Assolegno risponde

Gli esperti al servizio del settore

    #Normativa   #Connessioni  

    Vorrei dei chiarimenti relativamente al fenomeno di spacco ortogonale alle fibre nel caso di collegamento con barre incollate

    A cura di Andrea Bernasconi, heig-vd CH-Yverdon | Borlini & Zanini SA | holztragwerke.ch

    Pubblicato il 16/11/2020

    La formulazione nella vecchia edizione del DT206/2007, pur se inserita nella trattazione delle aste incollate, analizzava il fenomeno del rischio di spacco trasversale del legno a causa della sollecitazione locale provocata da un generico collegamento. La formula indicata ricorda agli addetti ai lavori altre formule simili, pubblicate a suo tempo come modello di calcolo e dimensionamento di queste situazioni estremamente...

    #Normativa   #Sismica   #Connessioni   #Calcolo strutturale  

    E' possibile realizzare pareti portanti intelaiate senza dispositivi di tipo hold-down?

    A cura di Daniele Casagrande, Istituto per la Bioeconomica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IBE)

    Pubblicato il 09/11/2020

    Il calcolo della resistenza di una parete portante intelaiata viene riportato al punto 9.2.4 dell’Eurocodice 5 secondo due differenti metodologie di calcolo. Il metodo A è basato sull’assunzione di una distribuzione delle azioni taglianti uniforme e parallela ai bordi dei pannelli di rivestimento nonché sull’ipotesi fondamentale che ciascuno dei due montanti più esterni della parete sia **direttamente collegato mediante elemento...

    #Normativa   #Connessioni  

    Vorrei sapere se esiste una formulazione per il calcolo del Kser di barre in acciaio incollate sollecitate ad azioni assiali.

    A cura di Mauro Andreolli, TimberTech

    Pubblicato il 08/11/2020

    A mia conoscenza, mentre esistono diversi lavori per quanto riguarda la resistenza, sulla rigidezza non vi sono troppe informazioni in letteratura. A questo link trova un breve estratto dell'articolo "Roberto Tomasi, Riccardo Zandonini, Maurizio Piazza & Mauro Andreolli (2008) Ductile End Connections for Glulam Beams, Structural Engineering International, 18:3, 290-296", dove si propone una formulazione per il calcolo del Kser...

    #Normativa   #Connessioni   #Calcolo strutturale  

    Quali sono le disposizioni costruttive per il serraggio di connessioni realizzate con bulloni?

    A cura di Matteo Izzi, Assolegno

    Pubblicato il 11/10/2020

    Per applicare le disposizioni costruttive per i collegamenti date al p.to §7.7.5.2 delle NTC 2018 è necessario far riferimento a quanto indicato al par. §10.4.3 dell'Eurocodice 5, in cui è specificato che: *"Si raccomanda che i fori nel legno per i bulloni abbiano un diametro che non sia più grande di 1 mm rispetto al diametro del bullone. Si raccomanda...

    #Sismica   #Connessioni   #Calcolo strutturale  

    Nelle pareti platform frame portanti è possibile utilizzare il cartongesso?

    A cura di Daniele Casagrande, Istituto per la Bioeconomica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IBE)

    Pubblicato il 23/09/2020

    I pannelli di rivestimento devono essere definiti ad uso strutturale e sono solitamenti a base di legno, quali ad esempio pannelli OSB (UNI EN 300), pannelli di compensato (UNI EN 636), pannelli di particelle (UNI EN 312), pannelli in fibra di legno (UNI EN 622), o in fibro-gesso (EN 15283-2). Sono stati altresì sviluppati e disponibili sul mercato **pannelli in...

    #Connessioni   #Durabilità  

    E' possibile "inghisare" nel cordolo le travi in legno della copertura?

    A cura di Andrea Bernasconi, heig-vd CH-Yverdon | Borlini & Zanini SA | holztragwerke.ch

    Pubblicato il 16/09/2020

    L'utilizzo di una correa su una parete in muratura serve prima di tutto a stabilizzare la muratura, e poi a trasferire gli sforzi orozzontali dalla testa della murautra alle pareti verticali di controventamento, e cioè di regola perpendicolari alla parete in questione. Le forze derivanti dall'azione spingente di una copertura sono di regola tutt'altro che trascurabili e non possono praticamente...

    #Connessioni  

    Per il calcolo delle distanze minime tra barre incollate bisogna considerare il diametro nominale della barra o il diametro del foro?

    A cura di Mauro Andreolli, TimberTech

    Pubblicato il 15/09/2020

    Il calcolo delle barre incollate non è riportato nell'Eurocodice. Un utile riferimento per i calcoli sono le "Istruzioni per la Progettazione, l’Esecuzione ed il Controllo delle Strutture di Legno - CNR-DT 206 R1/2018" ed in particolare il capitolo 8.5 Collegamenti incollati. Per il calcolo della rottura per scorrimento del legno all'interfaccia con l'adesivo si deve far riferimento ad un diametro...

    #Connessioni  

    Quanto vale la resistenza ultima a trazione dell'acciaio dei chiodi?

    A cura di Mauro Andreolli, TimberTech

    Pubblicato il 15/09/2020

    Generalmente la resistenza ultima a trazione fu,k dell'acciaio dei chiodi vale 600 MPa: si tratta di un valore che deve essere dichiarato dal produttore nella DoP in accordo con la norma EN 14592 "Strutture di legno - Elementi di collegamento di forma cilindrica - Requisiti".

    #Sismica   #Connessioni   #Calcolo strutturale  

    Come tengo conto del degrado oligociclico nel calcolo delle resistenze di progetto delle connessioni dissipative?

    A cura di Daniele Casagrande, Istituto per la Bioeconomica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IBE)

    Pubblicato il 15/09/2020

    Al paragrafo 7.3.6.1 delle NTC 2018 si afferma che “per le strutture a comportamento dissipativo, la capacità delle membrature è calcolata con riferimento al loro comportamento ultimo […]. Per le strutture a comportamento non dissipativo, la capacità delle membrature è calcolata con riferimento al loro comportamento elastico o sostanzialmente elastico” e che “la resistenza dei materiali può essere ridotta per...

    #Normativa   #Connessioni   #ETA  

    Vorrei un chiarimento sulle distanze di chiodatura ammesse per le piastre metalliche

    A cura di Maurizio Follesa, dedaLEGNO

    Pubblicato il 12/09/2020

    Le piastre d’acciaio bidimensionali commerciali classificate e marcate CE secondo la norma EN 14545:2008 “Timber Structures – Connectors – Requirements” vengono comunque sottoposte a una valutazione della capacità portante secondo le indicazioni della norma, anche se con modalità differenti rispetto a quelle dell’ETAG 015 (recentemente sostituito dall’EAD 130186-00-0603) per le piastre tridimensionali. Per quanto concerne le distanze tra i fori...

47 risultati (pagina 1 di 5)