Assolegno risponde

Gli esperti al servizio del settore

    #Normativa   #Materiali da costruzione  

    Centri di lavorazione. Come deve comportarsi un direttore dei lavori con materiale lavorato proveniente dall'estero?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 20/10/2020

    In relazione ai contenuti delle Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC) 2018, queste chiariscono al par. §11.7.10.2 l’obbligatorietà della Denuncia di Attività come Centro di Lavorazione per ogni ditta che nel proprio stabilimento effettui la lavorazione di materiali e prodotti strutturali a base di legno per dare loro la configurazione finale prevista in progetto. **Tale disposizione non prevede eccezioni di...

    #Normativa   #Connessioni   #Calcolo strutturale  

    Quali sono le disposizioni costruttive per il serraggio di connessioni realizzate con bulloni?

    A cura di Matteo Izzi, Assolegno

    Pubblicato il 11/10/2020

    Per applicare le disposizioni costruttive per i collegamenti date al p.to §7.7.5.2 delle NTC 2018 è necessario far riferimento a quanto indicato al par. §10.4.3 dell'Eurocodice 5, in cui è specificato che: *"Si raccomanda che i fori nel legno per i bulloni abbiano un diametro che non sia più grande di 1 mm rispetto al diametro del bullone. Si raccomanda...

    #Normativa   #Specie legnose   #Marcatura CE  

    Esiste una traduzione in tedesco del documento Assolegno "La classificazione secondo la resistenza: principi e metodi"?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 04/10/2020

    Relativamente alle pubblicazioni messe a disposizione dall'Associazione, l'ultima revisione del testo dedicato alle norme e alle regole di classificazione secondo la resistenza è possibile scaricarlo attraverso il sito forestalegnoitalia.it (per essere indirizzati direttamente alla pagina di intesse: clicca qui). Di tale manuale non esiste al momento una versione in lingua tedesca, nè tantomeno UNI ha a disposizione una traduzione della...

    #Normativa   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    Vorrei un chiarimento in merito al legno massiccio a tutta sezione

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 04/10/2020

    In merito all'argomento si ritiene utile precisare che il paragrafo 11.7.3 riporta la seguente dicitura: "Ai prodotti con giunti a dita, in assenza di specifica norma europea armonizzata, si applica il p.to C del paragrafo 11.1.". Quindi, in altre parole le stesse NTC indicano che qualora sussista uno standard Europeo recante le disposizioni per i requisiti minimi prestazionali del prodotto...

    #Normativa   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    Legno tondo e squadrato: quale l'iter di qualificazione e di marcatura CE?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 04/10/2020

    A tal proposito si ricorda che la norma armonizzata UNI EN 14081-1 ("Strutture di legno - Legno strutturale con sezione rettangolare classificato secondo la resistenza - Parte 1: Requisiti generali") è cogente dal 31 Dicembre 2011. Tale norma definisce gli step procedurali e di competenza del produttore per poter apporre la marcatura CE sui prodotti in uscita dal proprio stabilimento....

    #Sismica   #Calcolo strutturale  

    Strutture a pareti portanti intelaiate: quale fattore di comportamento va adottato?

    A cura di Daniele Casagrande, Istituto per la Bioeconomica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IBE)

    Pubblicato il 23/09/2020

    In accordo con la Tab. 7.3.II delle NTC 2018, per le strutture a pareti portanti intelaiate sono previsti i seguenti valori massimi del valore di base del fattore di comportamento allo SLV, in funzione della classe di duttilità CD. E’ interessante notare come vi sia una distinzione tra le due tipologie strutturali in funzione del tipo di diaframma utilizzato....

    #Sismica   #Connessioni   #Calcolo strutturale  

    Nelle pareti platform frame portanti è possibile utilizzare il cartongesso?

    A cura di Daniele Casagrande, Istituto per la Bioeconomica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IBE)

    Pubblicato il 23/09/2020

    I pannelli di rivestimento devono essere definiti ad uso strutturale e sono solitamenti a base di legno, quali ad esempio pannelli OSB (UNI EN 300), pannelli di compensato (UNI EN 636), pannelli di particelle (UNI EN 312), pannelli in fibra di legno (UNI EN 622), o in fibro-gesso (EN 15283-2). Sono stati altresì sviluppati e disponibili sul mercato **pannelli in...

    #Sismica   #Normativa  

    Il fattore kr=0,8 per irregolarità in altezza va usato anche nel caso di edifici non dissipativi?

    A cura di Daniele Casagrande, Istituto per la Bioeconomica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IBE)

    Pubblicato il 22/09/2020

    Il fattore kr è introdotto al fine di tenere conto di possibili irregolarità strutturali in altezza nella distribuzione delle deformazioni anelastiche lungo l’altezza della struttura. Tali irregolarità possono incrementare la domanda di deformazione a livello locale delle zone dissipative rispetto al valore corrispondente al fattore di comportamento q relativo ad una struttura regolare in altezza. Anziché imporre regole di dettaglio...

    #Specie legnose   #Durabilità  

    Quale specie legnosa mi consigliate per dei pali in legno da infiggere in acqua?

    A cura di Massimo Del Senno, Esperto Tecnologia del Legno

    Pubblicato il 17/09/2020

    Il legno immerso in acqua non è soggetto ad attacchi fungini, dato che l'immersione determina la saturazione della parete cellulare e il riempimento dei lumi, impedendo l'afflusso dell'ossigeno necessario per lo sviluppo dei funghi. Gli attacchi di organismi animali si verificano nelle acque salate o salmastre (Teredo sp., Limnoria sp. ecc) come si può constatare dallo stato di conservazione di...

    #Specie legnose  

    Quali sono le caratteristiche del larice siberiano?

    A cura di Massimo Del Senno, Esperto Tecnologia del Legno

    Pubblicato il 17/09/2020

    La letteratura corrente non evidenzia differenze significative tra le due specie (Larix decidua mill e Larix sibirica sin. L. russica). Se la caratteristica fisica che più influenza le prestazioni meccaniche (la massa volumica) presenta per il larice europeo una maggior dispersione verso i valori minimi (470 kg/m3 contro 570 kg/m3 per il larice siberiano), va fatto notare che a parità...

299 risultati (pagina 1 di 30)