Assolegno risponde

Gli esperti al servizio del settore

    #Normativa   #Proprietà meccaniche   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    Può il Direttore Lavori classificare a piè d'opera travature in legno massiccio di abete (nord Italia) sprovviste di certificazione CE?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 26/01/2021

    In relazione alla questione posta, il testo delle NTC prevede ai fini certificativi tre diversi iter compresi nei punti a), b) e c) del paragrafo 11.1 (in sintesi marcatura CE attraverso norma armonizzata o ETA, o in alternativa a tali processi, una qualificazione ministeriale secondo le prescizioni dettate dal Servizio Tecnico Centrale). A tal proposito si ricorda che per quanto...

    #Normativa   #Specie legnose   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    E' possibile classificare legname dell'arco alpino italiano (abete/larice) secondo la norma DIN 4074 ?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 26/01/2021

    In relazione all'attuale panorama normativo dedicato alla certificazione CE del legno massiccio in riferimento alla UNI EN 14081-1 (Strutture di legno - Legno strutturale con sezione rettangolare classificato secondo la resistenza - Parte 1: Requisiti generali) e a quanto disposto dalla UNI EN 1912 ("Legno strutturale - Classi di resistenza - Assegnazione delle categorie visuali e delle specie") è possibile...

    #Normativa   #Proprietà meccaniche   #Materiali da costruzione  

    Vorrei un chiarimento sulla qualificazione dell'Uso Fiume

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 16/01/2021

    In relazione agli assortimenti Uso Fiume (ossia elementi che per ampiezza di smusso superano 1/3 della faccia) si ricorda in via semplicistica che è possibile affidare una classe di resistenza e una conformità al prodotto secondo due iter: 1. Marcatura CE in accordo a Valutazione Tecnica Europea secondo il p.to C del par. 11.1 delle Norme Tecniche per le Costruzioni;...

    #Specie legnose   #Durabilità  

    Occorre trattare una facciata ventilata protetta da un porticato?

    A cura di Massimo Del Senno, Esperto Tecnologia del Legno

    Pubblicato il 03/01/2021

    Il degrado cromatico per l'azione combinata degli agenti meteorici e dell'irraggiamento solare è inevitabile; se la superfice del manufatto è riparata dalla pioggia questo garantisce un rallentamento del degrado stesso. Un ulteriore rallentamento potrebbe essere ottenuto con una protezione dai raggi UV, possibilmente non applicata in film per rendere meno onerosa l'eventuale manutenzione (si suppone che non si vogliano applicare...

    #Normativa   #Calcolo strutturale  

    Come considerare l'eccentricità accidentale per pilastri in legno?

    A cura di Mauro Andreolli, TimberTech

    Pubblicato il 13/12/2020

    Le formule per il calcolo dell'instabilità dei pilastri in legno ( § 4.4.8.2.2 delle NTC 2018) tengono in conto di un coefficiente di imperfezione β che vale rispettivamente 0,1 per il legno lamellare e 0,2 per il legno massiccio, nell'ipotesi che gli elementi rientrino nei limiti di rettilineità definiti al § 4.4.15: "*Per tutte le membrature per le quali sia...

    #Connessioni   #Calcolo strutturale  

    Quale tecnologia mi consigliate per realizzare un solaio composto?

    A cura di Mauro Andreolli, TimberTech

    Pubblicato il 13/12/2020

    In linea di principio il suo tecnico ha detto una cosa giusta: sono possibili più soluzioni per arrivare al risultato sperato. Per operare una scelta non conviene concentrarsi solo sul tipo di connessione utilizzata ma eseguire un confronto in termini prestazionali: **quale rigidezza della trave rinforzata otterrò? quale sarà la deformazione in condizioni di servizio? quali le prestazioni legate alla...

    #Normativa   #Proprietà meccaniche   #Marcatura CE  

    Quale coefficiente parziale di sicurezza dei materiali si adotta per il legno massiccio incollato?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 13/12/2020

    In relazione al coefficiente di sicurezza dedicato al legno massiccio incollato si riporta quanto indicato dalla Circolare Esplicativa al par. C. 4.4.6 "Resistenza di Progetto": *"Nella Tab. 4.4.III delle NTC sono forniti i valori del coefficiente parziale di sicurezza relativo al materiale. I valori appartenenti alla colonna A possono essere sempre adottati; i valori riportati nella colonna B possono essere...

    #Isolamento termico   #Durabilità  

    Per la tenuta all'aria è consigliabile utilizzare XLAM a 5 strati?

    A cura di Michele De Beni, Esperto di edifici ad alta efficienza energetica

    Pubblicato il 10/12/2020

    Il suo edificio (ad unico piano di 160 mq) ha sicuramente un rapporto di forma (o meglio dire un rapporto S/V dove con S si intende la superficie disperdente e con V il volume riscaldato che essa racchiude) relativamente alto, di circa 1 [h-1]. Questa "abbondanza" di superficie esterna consiglia di tenere in forte considerazione (come peraltro sta facendo) le...

    #Isolamento termico   #Acustica   #Raffrescamento estivo  

    Avrei bisogno di un consiglio per quanto riguarda un pacchetto di copertura in legno in Zona Climatica B (Sicilia)

    A cura di Michele De Beni, Esperto di edifici ad alta efficienza energetica

    Pubblicato il 10/12/2020

    Le coperture di edifici situati in zone a forte irraggiamento (valori di irradianza media mensike I>300 W/m2) sono soggetti principalmente a due flussi di energia termica nel corso dell'anno : * in Inverno, l'energia termica che il sistema di riscaldamento fornisce all'ambiente, dall'interno verso l'esterno: questo flusso avviene principalmente per conduzione termica; * in Estate, l'energia termica che, causa irraggiamento...

    #Calcolo strutturale  

    Quale l'influenza dei cedimenti differenziali in fondazione su strutture in X-Lam?

    A cura di Andrea Bernasconi, heig-vd CH-Yverdon | Borlini & Zanini SA | holztragwerke.ch

    Pubblicato il 16/11/2020

    Purtroppo non abbiamo riferimenti bibliografici da citare o da consigliare sul tema sollevato dell'interazione strutturale fra la struttura in XLAM di un edificio e il suolo di fondazione. In effetti il tema sollevato è questo, con l'aggiunta non trascurabile che le fondazioni di regola in calcestruzzo armato sono, il terzo incomodo in questo contesto. La domanda contiene in modo corretto...

321 risultati (pagina 1 di 33)