Assolegno risponde

Gli esperti al servizio del settore

    #Normativa   #Specie legnose   #Proprietà meccaniche   #Marcatura CE  

    Perchè il pioppo non viene utilizzato per la realizzazione di legno lamellare / x-lam?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 11/11/2020

    In senso generale e semplificando la questione, è possibile affermare che una determinata specie può essere utilizzata nella produzione di elementi in legno lamellare e CLT, qualora sia stata oggetto di un processo di selezione secondo la resistenza e che vi sia una necessaria esperienza per quanto riguarda la tenuta dell'adesivo nell'intorno del giunto a dita e sui piani di...

    #Normativa   #Specie legnose   #Proprietà meccaniche   #Marcatura CE  

    Specie tropicali e marcatura CE per uso strutturale

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 03/11/2020

    Le specie tropicali, come per le altre della fascia temperata, al fine di procedere alla relativa marcatura CE, devono essere oggetto di una caratterizzazione meccanica attraverso quanto incluso nella UNI EN 384. La stessa UNI EN 14081-1 (norma armonizzata per il legno strutturale a spigolo vivo) recita in merito all'argomento quanto segue: *"If the grade and species or species combination...

    #Normativa   #Specie legnose   #Marcatura CE  

    Esiste una traduzione in tedesco del documento Assolegno "La classificazione secondo la resistenza: principi e metodi"?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 04/10/2020

    Relativamente alle pubblicazioni messe a disposizione dall'Associazione, l'ultima revisione del testo dedicato alle norme e alle regole di classificazione secondo la resistenza è possibile scaricarlo attraverso il sito forestalegnoitalia.it (per essere indirizzati direttamente alla pagina di intesse: clicca qui). Di tale manuale non esiste al momento una versione in lingua tedesca, nè tantomeno UNI ha a disposizione una traduzione della...

    #Normativa   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    Vorrei un chiarimento in merito al legno massiccio a tutta sezione

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 04/10/2020

    In merito all'argomento si ritiene utile precisare che il paragrafo 11.7.3 riporta la seguente dicitura: "Ai prodotti con giunti a dita, in assenza di specifica norma europea armonizzata, si applica il p.to C del paragrafo 11.1.". Quindi, in altre parole le stesse NTC indicano che qualora sussista uno standard Europeo recante le disposizioni per i requisiti minimi prestazionali del prodotto...

    #Normativa   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    Legno tondo e squadrato: quale l'iter di qualificazione e di marcatura CE?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 04/10/2020

    A tal proposito si ricorda che la norma armonizzata UNI EN 14081-1 ("Strutture di legno - Legno strutturale con sezione rettangolare classificato secondo la resistenza - Parte 1: Requisiti generali") è cogente dal 31 Dicembre 2011. Tale norma definisce gli step procedurali e di competenza del produttore per poter apporre la marcatura CE sui prodotti in uscita dal proprio stabilimento....

    #Normativa   #Marcatura CE   #Durabilità  

    Compensati marini e marcatura CE

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 30/07/2020

    Il compensato marino risponde ai fini della rispettiva marcatura CE alla norma armonizzata UNI EN 13896 (prodotto per esterno ) ed è realizzato normalmente attraverso l'impiego aventi una classe di durabilità uguale o superiore a 3 in accordo alla UNI EN 350 ( Durabilità del legno e dei prodotti a base di legno - Prove e classificazione della durabilità agli...

    #Normativa   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    La documentazione di accompagnamento del legno strutturale e della ferramenta può essere fornita anche in lingua tedesca e/o inglese?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 24/06/2020

    Per quanto riguarda l'argomento e in relazione alle disposizioni comunitarie dedicate alla dichiarazione di prestazione, si riporta quanto indicato dall'art. 5 del Regolamento Prodotti da Costruzione (comma 4): "La dichiarazione di Prestazione è fornita nella lingua o nelle lingue richieste dallo stato membro in cui il prodotto è messo a disposizione". Quindi in relazione alla documentazione di cui sopra è...

    #Normativa   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    Gli adesivi per incollaggio in cantiere devono essere marcati CE?

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 23/06/2020

    Le vigenti Norme Tecniche per le Costruzioni prevedono per gli adesivi utilizzati in cantiere la disposizione seguente, così come indicato nel par. 11.7.7.2, riportato per completezza di seguito: "*Gli adesivi utilizzati in cantiere (per i quali non sono rispettate le prescrizioni di cui alla norma UNI EN 301:2013) devono essere sottoposti a prove in conformità ad idoneo protocollo di prova,...

    #Normativa   #Connessioni   #Marcatura CE   #ETA  

    E' possibile che sistemi di connessione "commerciali" non rispettino interassi e distanze minime previste da eurocodice?

    A cura di Mauro Andreolli, TimberTech

    Pubblicato il 02/01/2020

    Utilizzando prodotti commerciali marcati CE in accordo ad ETA non è raro trovare indicazioni differenti dai valori dell'eurocodice, in quanto studi e successivi test sperimentali hanno consentito di dimostrare l'efficacia della soluzione proposta. Nel caso di utilizzo di questi prodotti è quindi possibile far riferimento ai valori riportati nella Dichiarazione di Prestazione fornita dal produttore e nell'ETA. **Risposta gentilmente concessa...

    #Normativa   #Calcolo strutturale   #Marcatura CE   #ETA   #Certificato di Valutazione Tecnica  

    Quale documentazione il produttore deve produrre per poter definire l’applicabilità della colonna “B” e permettere al progettista l’utilizzo dei coefficienti parziali ridotti previsti nelle NTC 2018?

    A cura di Maurizio Piazza, Università di Trento

    Pubblicato il 03/01/2020

    Le rinnovate Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al DM 17.01.18, prevedono per la prima volta, la possibilità di applicare differenti coefficienti parziali di sicurezza (γM) in funzione del Coefficiente di Variazione della resistenza dei materiali a base legno. Infatti il paragrafo 4.4.6 delle NTC 2018 “Resistenza di Progetto” indica quanto segue: “Il coefficiente γM è valutato secondo la...

23 risultati (pagina 1 di 3)