Assolegno risponde

Gli esperti al servizio del settore

    #Sismica   #Connessioni  

    Unioni con viti a trazione possono essere considerate dissipative?

    A cura di Roberto Tomasi, Norwegian University of Life Sciences

    Pubblicato il 31/08/2020

    Le unioni con viti a trazione non sono da considerarsi collegamenti di tipo dissipativo. Una precisazione su questo punto viene fatta anche nelle Norme Tecniche per le Costruzioni al punto 7.7.6: “ ... Al fine di garantire lo sviluppo del comportamento ciclico dissipativo in corrispondenza delle zone assunte come dissipative, tutti gli altri elementi strutturali e/o connessioni devono essere progettati...

    #Isolamento termico   #Raffrescamento estivo  

    Potete consigliarmi una stratigrafia corretta di per una copertura nel Centro Italia?

    A cura di Michele De Beni, Esperto di edifici ad alta efficienza energetica

    Pubblicato il 31/08/2020

    Per poter definire una stratigrafia "ottimale" per un edificio, è necessaria la conoscenza di una serie di condizioni "al contorno" che possono avere notevole influenza sulla tipologia, l'ordine e lo spessore dei vari componenti. Una sintetica lista di queste condizioni potrebbe essere la seguente: il clima esterno (temperature, irraggiamento, nevosità, ventosità) la tipologia del manto di copertura *...

    #Specie legnose   #Durabilità  

    Come intervenire nel caso di mobili attaccati dai tarli?

    A cura di Massimo Del Senno, Esperto Tecnologia del Legno

    Pubblicato il 28/08/2020

    Occorre innanzi tutto verificare di che insetto effettivamente si tratti. Se i fori di sfarfallamento hanno un diametro dell'ordine di un paio di millimetri si tratta di un anobium, che potrebbe attaccare anche manufatti in legno di latifoglia, ma in genere si insedia su legno già compromesso da attacchi fungini, o comunque esposto all'umidità. Fori (con bordo sfrangiato) del diametro...

    #Isolamento termico   #Ventilazione   #Condensa  

    Posso realizzare una casa in legno senza VMC?

    A cura di Michele De Beni, Esperto di edifici ad alta efficienza energetica

    Pubblicato il 28/08/2020

    Problematiche quali la formazione di muffe, elevati tassi di umidità, condense superficiali o interstiziali (cioè interne ai componenti edilizi) sono il risultato di una serie di fattori, tra i quali anche la gestione degli spazi da parte degli occupanti (riscaldamento, raffrescamento e ventilazione in primis) riveste un ruolo fondamentale. Nemmeno la tecnologia costruttiva strutturale (legno o altro) è così determinante...

    #Fuoco   #Calcolo strutturale  

    Come calcolo il tempo di rottura di un rivestimento in cartongesso tipo F?

    A cura di Mauro Andreolli, TimberTech

    Pubblicato il 24/08/2020

    La norma UNI EN 1995-1-2 non fornisce sempre informazioni circa la determinazione dell’inizio della carbonizzazione in presenza di rivestimenti di protezione al fuoco e circa i tempi di rottura degli strati protettivi: in generale si raccomanda che, qualora non vengano fornite espressioni per calcolare i suddetti valori e le velocità di carbonizzazione del legno dietro la protezione, **tali parametri debbano...

    #Fuoco   #Calcolo strutturale  

    E' sempre necessaria la verifica di resistenza al fuoco di una copertura di legno?

    A cura di Maurizio Follesa, dedaLEGNO

    Pubblicato il 21/08/2020

    La verifica di resistenza al fuoco per una copertura in legno, come di tutte le eventuali altre strutture portanti in legno o in altri materiali di un edificio, dipende dalla destinazione d’uso, dal numero di piani dell’edificio e da altri requisiti specifici ed è normata da disposizioni tecniche di prevenzione incendi rilasciate per le diverse tipologie di attività. Se interpreto...

    #Sismica   #Calcolo strutturale  

    Come modellare una parete per l'analisi sismica di un edificio in legno a pareti portante intelaiate?

    A cura di Daniele Casagrande, Istituto per la Bioeconomica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IBE)

    Pubblicato il 19/08/2020

    La corretta modellazione agli elementi finiti degli elementi parete rappresenta senza alcun dubbio un aspetto fondamentale nell’analisi del comportamento strutturale, soprattutto in campo sismico, degli edifici in legno con tipologia strutturale a pareti portante intelaiate. Differenti proposte sono state formulate in letteratura al fine di riprodurre il comportamento statico e dinamico di pareti portante intelaiate soggette a carichi orizzontali, sia...

    #Materiali da costruzione  

    Potreste indicarmi le norme relative alla misura dell'umidità del legno?

    A cura di Mauro Andreolli, TimberTech

    Pubblicato il 19/08/2020

    Il legno è un materiale igroscopico che possiede la capacità di scambiare umidità con l'atmosfera circostante e di trattenerla sotto forma liquida o di vapore acqueo. Si definisce umidità del legno il rapporto % tra il peso dell'acqua contenuta in una porzione di legno ed il suo peso anidro: U = [(p-p0)/p0] x 100 dove p : peso umido (o...

    #Proprietà meccaniche   #ETA   #Calcolo strutturale   #Materiali da costruzione  

    Come viene eseguita la verifica per rolling shear di un pannello XLAM?

    A cura di Mauro Andreolli, TimberTech

    Pubblicato il 18/08/2020

    L'eurocodice attuale non prevede formule per la verifica di pannelli XLAM: è argomento su cui si sta lavorando in vista del prossimo aggiornamento. Negli ETA dei produtti XLAM si indica in genere, per la verifica per sollecitazioni fuori piano, di far riferimento all'appendice B dell'Eurocodice 5: Il modello di calcolo adottato per il materiale XLAM è quindi quello di...

    #Normativa   #Sismica   #Materiali da costruzione  

    Possibile realizzare pareti a telaio con singolo pannello (pannello su solo un lato)?

    A cura di Mauro Andreolli, TimberTech

    Pubblicato il 18/08/2020

    Si deve innanzitutto premettere che gli edifici sismoresistenti di legno possono essere progettati facendo riferimento ad uno dei seguenti comportamenti: comportamento strutturale dissipativo; comportamento strutturale non dissipativo. Nel caso di comportamento strutturale non dissipativo, la capacità delle membrature e dei collegamenti deve essere valutata in accordo con le regole di cui al §4.4 delle NTC 2018, **senza nessun...

294 risultati (pagina 3 di 30)