Assolegno risponde

Gli esperti al servizio del settore

    #Condensa   #Materiali da costruzione  

    Vorrei sapere se è possibile utilizzare un pannello OSB/3 in sostituzione del telo freno vapore.

    A cura di Alessandro Prada, Università di Trento

    Pubblicato il 10/12/2019

    Il pannello OSB/3 ha un fattore di resistenza al vapor d’acqua di circa 300. Questo significa che è 300 volte meno permeabile dell’aria al passaggio del vapore. Lo spessore equivalente d’aria sd del pannello risulta quindi uguale a 15 mm x 300, vale a dire a 4.5 m. Si considerano generalmente freni a vapore gli strati con uno spessore equivalente...

    #Isolamento termico   #Materiali da costruzione  

    Posso utilizzare pannelli OSB per sostituire la lana di roccia?

    A cura di Alessandro Prada, Università di Trento

    Pubblicato il 10/12/2019

    Il pannello OSB è un prodotto a base di legno ed ha quindi una conducibilità termica simile a quella del legno, circa 0.13 W/(m2 K). La lana di roccia è invece un isolante con una conducibilità molto minore, circa 0.038 W/(m2 K). Questo significa che per avere lo stesso isolamento termico dovrebbe installare uno spessore di OSB pari a circa...

    #Isolamento termico   #Materiali da costruzione  

    Il poliuretano espanso è idoneo per la coibentazione di una piccola struttura in legno?

    A cura di Alessandro Prada, Università di Trento

    Pubblicato il 10/12/2019

    Il poliuretano in generale è un materiale con una conducibilità termica ridotta, una buona resistenza a compressione una permeabilità al vapore media con un fattore di resistenza μ di circa 40. La sua applicazione a spruzzo non ha particolari controindicazioni anche perchè aderisce bene sulle strutture lignee. Esistono due tipologie di poliuretano impiegate a seconda della prevalenza delle celle chiuse...

    #Normativa   #Proprietà meccaniche   #Materiali da costruzione  

    Legno trattato con vapore e iter di certificazione

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 02/01/2020

    In senso generale e rispondendo alla quesito posto, non siamo a conoscenza di produttori di elementi Duo / Trio (Glued solid timber secondo UNI EN 14080:2013) o di legno lamellare prodotti con tavolame sottoposto a processo di “vaporizzazione” (ossia trattato attraverso vapore). In relazione all’argomento appare utile riportare come la nuova norma UNI EN 14081-1:2016 (anche se non ancora pubblicata...

    #Specie legnose   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    Larice Siberiano e Larice Europeo

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 02/01/2020

    Il larice Siberiano (Larix sibirica) e il Larice Europeo (Larix decidua) si configurano come due specie differenti tra loro che necessitano di un processo di caratterizzazione indipendente. Un ulteriore precisazione: mentre per il Larice Europeo – a livello normativo – esiste una correlazione tra categorie resistenti e classi di resistenza riportata nella UNI EN 1912, per il Larice Siberiano non...

    #Materiali da costruzione   #Connessioni   #Tecniche costruttive  

    Collegamento fra trave cantonale e cordolo di appoggio della copertura

    A cura di Andrea Bernasconi, heig-vd CH-Yverdon | Bolrini & Zanini SA | holztragwerke.ch

    Pubblicato il 02/01/2020

    Come cantonale si definisce di regola la trave di lato delle falde di un tetto a più falde, rispettivamente la trave comune alle due falde contigue una all'altra. Di regola si tratta di una trave inclinata e non soggetta a spinta orizzontale sul cordolo. Il cordolo di appoggio si trova quindi in questo caso in un angolo del perimetro dell'edificio....

    #Durabilità   #Materiali da costruzione  

    Rumori di "rosicchiamento" su travi

    A cura di Massimo Del Senno, Esperto Tecnologia del Legno

    Pubblicato il 02/01/2020

    Non è chiaro se la “polvere” non sia mai stata vista o se non sia stata più vista dopo la prima estate. Se fosse stata in atto un’infestazione avrebbe dovuto aver luogo anche lo sfarfallamento, con apparizione di fori e rosura, entrambi elementi che per forma e dimensione dovrebbero consentire l’identificazione dell’eventuale specie infestante; è ovvio che avrebbe importanza a...

    #Normativa   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    "Perlina" ad uso strutturale - normativa

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 02/01/2020

    In relazione alle norme applicabili, qualora l’elemento sia utilizzato come rivestimento a parete o assito, la perlina fornita deve essere conforme alla UNI EN 14915 (“Rivestimenti interni ed esterni di pareti di legno massiccio – Caratteristiche, valutazione di conformità e marcatura”); qualora la stessa perlina sia destinata come elemento di rivestimento a pavimento, questa deve essere conforme alla UNI EN...

    #Normativa   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    Denuncia di attività come Centro di lavorazione & tipologia di lavorazioni

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 02/01/2020

    Le NTC 2018 riportano al par. 11.7.10 “Procedure di qualificazione e accettazione” quanto segue: “Gli stabilimenti nei quali viene effettuata la lavorazione degli elementi base per dare loro la configurazione finale in opera (intagli, forature, applicazione di piastre metalliche, etc), sia di legno massiccio che lamellare, sono da considerarsi a tutti gli effetti dei Centri di lavorazione. Come tali devono...

    #Normativa   #Marcatura CE   #Materiali da costruzione  

    Classificazione delle tavole per produzione di legno lamellare e CLT

    A cura di Marco Luchetti, Assolegno

    Pubblicato il 02/01/2020

    La UNI EN 14080: 2013 prevede la classificazione secondo la resistenza delle tavole sia con metodi a vista che con metodi a macchina. In questa sede si vuol sottolineare le importanti novità introdotte dalla UNI EN 1912: 2012 relativamente la corrispondenza tra classi di resistenza e categorie visuali resistenti. A tal proposito si ricorda che tale documento normativo riporta, per...

56 risultati (pagina 3 di 6)